LAVORO, CENTRELLA: CORDOGLIO PER MORTE OPERAIO FINCANTIERI

(DIRE) Roma, 9 mag. – “Nell’esprimere profondo cordoglio per la morte del giovanissimo operaio causata questa mattina da un incidente alla Fincantieri di Monfalcone, cogliamo la triste occasione per ribadire ancora una volta la necessita’ e l’urgenza di azioni concrete per la prevenzione degli infortuni ed una intensificazione dei controlli, in particolare in quelle realta’ imprenditoriali dove la fitta rete di appalti e subappalti rende piu’ difficile la vigilanza e il rispetto delle regole”. Cosi’ il Coordinatore nazionale Cisal Metalmeccanici, Giovanni Centrella, sottolineando come “il drammatico ripetersi degli incidenti sui luoghi di lavoro e’ la triste dimostrazione che quanto fatto finora in termini di sicurezza e prevenzione non e’ ancora abbastanza”. Per il sindacalista “occorre dunque alzare l’asticella sul tema della sicurezza, non limitandosi ad evocarlo ogni qualvolta si verifica una disgrazia, ma esigendo in tutti i luoghi di lavoro l’applicazione delle regole gia’ esistenti per abbassare i rischi e limitare gli infortuni”. (Comunicati/Dire) 16:36 09-05-18 NNNN

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail