Ilva, Centrella (Cisal Metalmeccanici): “Scongiurare chiusura con rapida intesa”

Agenpress – “Auspichiamo il rapido raggiungimento di un accordo che da un lato offra le dovute certezze sui livelli occupazionali e dall’altro allontani la possibilità di una chiusura della più grande fabbrica d’Europa, così come minacciato dal nuovo Governo in formazione”. Questa la speranza del Coordinatore nazionale Cisal Metalmeccanici, Giovanni Centrella, che fa appello ad ArcelorMittal affinché “sblocchi il negoziato manifestando segnali di apertura verso le richieste sindacali, volte alla salvaguardia delle condizioni occupazionali e salariali di tutti i lavoratori dell’Ilva”. Per il sindacalista “è indispensabile far proseguire la trattativa anche su altri aspetti, altrettanto importanti, come quello della bonifica dell’area e la salvaguardia della salute dei cittadini di Taranto, prima che il nuovo Esecutivo si avvii in avventure senza ritorno”. 23 maggio 2018

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail