Archivi categoria: COMUNICATI

COMUNICATI STAMPA

EMBRACO, CENTRELLA: SODDISFATTI PER POSITIVA RISOLUZIONE VERTENZA

(DIRE) Roma, 15 mag. – “Esprimiamo soddisfazione per la positiva risoluzione della vertenza Embraco. Sono state fornite garanzie sui due punti che per noi erano imprescindibili: la ricollocazione di tutti i lavoratori, con diritti e stipendi invariati, e l’avvio di un piano di reindustrializzazione del sito produttivo di Riva di Chieri, fondamentale per dare prospettive occupazionali di lunga durata”. E’ il commento del Coordinatore nazionale Cisal Metalmeccanici, Giovanni Centrella, sull’esito dell’incontro al Mise nel corso del quale sono state presentate le due aziende che rileveranno il personale e le attivita’ della fabbrica del torinese. Per il sindacalista “occorre ora monitorare passo passo la realizzazione dei piani industriali e l’avvio delle nuove attivita’ per la produzione di sistemi di depurazione per l’acqua e robot per la pulizia a secco dei pannelli fotovoltaici, nel caso della societa’ che fa capo alla israelo-cinese Ventures Production, e per la rigenerazione di frigoriferi usati, nel caso della torinese Astelav. Solo quando saranno chiari tutti gli aspetti del processo di reindustrializzazione e la messa in campo dei relativi investimenti- conclude Centrella- potremo valutare la bonta’ dell’operazione e promuovere il caso Embraco come esempio per la risoluzione di vertenze altrettanto complesse”. (Com/Tar/ Dire) 17:18 15-05-18 NNNN

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

LAVORO, CENTRELLA: ADERIAMO SCIOPERO PER INCIDENTE ACCIAIERIE VENETE

(DIRE) Roma, 14 mag. – “La Cisal Metalmeccanici aderisce allo sciopero della categoria proclamato dalle segreterie venete di Fim, Fiom e Uilm per richiamare l’attenzione sui temi della prevenzione, della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, a seguito dell’incidente avvenuto ieri nello stabilimento padovano del gruppo Acciaierie Venete, che ha causato il ferimento di quattro operai”. Lo annuncia il Coordinatore nazionale Cisal Metalmeccanici, Giovanni Centrella, per il quale ‘occorre che il sindacato dia un segnale forte ed unitario contro la tragica catena di incidenti che sta affliggendo l’Italia e sta mietendo vittime innocenti come se fossimo un Paese in guerra’. “Ogni volta- aggiunge il sindacalista- che ci troviamo di fronte all’ennesimo incidente sul lavoro siamo costretti, purtroppo, a constatare che i nostri continui appelli all’intransigenza nell’applicazione delle norme per la sicurezza e le nostre insistenze per il rafforzamento dei controlli siano rimasti inascoltati. E’ cio’- conclude- non e’ piu’ accettabile”. (Com/Sim/ Dire) 17:35 14-05-18 NNNN

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

ILVA, CENTRELLA: NON GETTARE AL VENTO LAVORO SVOLTO FINORA

(DIRE) Roma, 11 mag. – “Chiediamo al Governo attuale di riavviare il tavolo dell’Ilva, al fine di non gettare al vento il lavoro svolto in tanti mesi di trattative, ed alle forze politiche che stanno formando il nuovo Esecutivo di trovare spazio e tempo, tra i contratti e i contrattini che stanno scrivendo, per prendere posizione su una vertenza di cosi’ grande portata come quella del polo siderurgico”. E’ l’appello che Giovanni Centrella, Coordinatore nazionaleCisalMetalmeccanici, rivolge alla politica unitamente ad un “richiamo all’unita’ sindacale, quale unica strada percorribile per risolvere la trattativa con le migliori condizioni possibili non solo per tutti i lavoratori dell’acciaieria e per quelli dell’indotto ma anche per i cittadini di Taranto, in attesa del risanamento ambientale. I tempi sono stretti visto che a luglio Ilva esaurisce la cassa, mentre a fine giugno scadono i termini per completare l’intesa con Mittal. Occorre, quindi, al di la’ delle accuse reciproche, scongiurare il fallimento del negoziato che- conclude- sarebbe una sconfitta per tutti, a partire proprio dai lavoratori che attendono da mesi di conoscere la propria sorte”. (Comunicati/Dire) 16:29 11-05-18 NNNN

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail